Alcuni consigli prima di andare in ospedale

0

cosa portare in ospedale

Arriva il momento del parto. Avete aspettato tutto il tempo del travaglio per vedere il viso di vostro figlio. Per questo motivo dovete essere preparate.

Quando recarsi in ospedale.

Dovete andare subito in ospedale nei seguenti casi:

  • Rottura delle acque
  • Sanguinamento
  • Contrazioni regolari (5-10 minuti di intervallo)
  • Assenza di movimenti fetali
  • Febbre alta
  • Pressione diastolica superiore a 90

Cosa preparare prima di andare in ospedale

Per la mamma: tessera sanitaria, documentazione rilasciata dal ginecologo riguardante la gravidanza in generale, due o tre camicie da notte a manica corta (aperte sul davanti se intendete allattare), mutandine usa e getta o a rete (sono più ampie), un reggiseno per allattamento, una vestaglia e delle ciabatte per passeggiare in ospedale, il necessario per la pulizia personale.

Per il bimbo: body o magliette intime, pannolini (informarsi se nell’ospedale dove si andrà a partorire li forniscono), calzine, tutine aperte sul retro, il necessario per la pulizia, infine, la cosa più importante, il seggiolino di sicurezza per il bebè da mettere in macchina.

Preparate la valigia in anticipo, in modo da averla già pronta all’occorrenza.

Non portate con voi oggetti di valore (gioielli, orologi…), oggetti metallici (come ad esempio i piercing ), né presentatevi con le unghie pitturate; in caso di emergenza, l’irrorazione sanguigna delle dita deve essere ben visibile.

Un’altra  “valigia” da preparare: tecniche di rilassamento.

  • Una borsa per l’acqua calda: sembra che rilassi i muscoli e le articolazioni alleviando temporaneamente il dolore.
  • Mettere in pratica le tecniche di respirazione: permettono un rilassamento delle tensioni muscolari donando una maggiore tranquillità. Tutto ciò aiuta a diminuire le sensazioni dolorose.
  • Praticare dei massaggi nella zona lombare o in altre zone dove si avverte tensione muscolare, magari con l’aiuto del vostro compagno.
  • Ascoltare della musica può aiutare a diminuire la percezione del dolore.

Il parto e la nascita del vostro bambino è un’avvenimento speciale, che si associa ad una carica emozionale molto forte per la vita di coppia. In quel momento si diventa protagonisti principali e si può cogliere l’opportunità di vivere questa esperienza con tutta la forza e la intensità possibili.
.

Share.

About Author

Il nostro team è composto da professionisti del mondo della comunicazione e dell'informazione che lavorano insieme ogni giorno per trovare notizie, approfondimenti e novità che possano essere interessanti per i lettori di tutta la nostra rete di siti internet.

Leave A Reply